Startup Medics, round da 3 milioni guidato da Equiter

Per sviluppo tecnologia 3D nelle chirurgie complesse

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO, 14 GIU - Medics srl, giovane azienda torinese del settore del 3D anatomical modeling applicato alla pianificazione chirurgica, chiude un round di finanziamento da 3 milioni di euro guidato da Rif-T, veicolo di investimento gestito da Equiter e dedicato al supporto finanziario di realtà innovative in fase di scale-up. Oltre a Rif-T, che ha sottoscritto impegni sino a 2 milioni comprensivi di aumento di capitale e di finanziamento soci, il round vede anche la partecipazione di Intesa Sanpaolo con un finanziamento a medio termine per un importo di 1 milione di euro. Il capitale verrà investito, nel prossimo triennio, nello sviluppo di un innovativo software che, attraverso algoritmi di computer vision e machine learning, permetterà di ottenere ricostruzioni 3D interattive ad altissima fedeltà dell'anatomia di ogni paziente e di qualunque distretto anatomico.
    "Questa importante operazione racchiude diversi elementi di valore per il futuro dell'azienda. Innanzitutto, rappresenta una delle milestones chiave del piano strategico di crescita e di espansione internazionale della società Medics: grazie agli investimenti che verranno effettuati in ambito R&D, si potranno ottimizzare e velocizzare processi interni di produzione, supportando il processo di scale-up. Tale sviluppo consentirà di ampliare la fruibilità della tecnologia 3D in un numero sempre maggiore di specialità chirurgiche, grazie a una maggiore flessibilità e disponibilità delle ricostruzioni HA3D anche nel contesto intra-operatorio" spiega Andrea Andolfi, ceo di Medics.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA