++ Trapianto di fegato salva un uomo dopo 'colpo di calore' ++

All'ospedale Molinette di Torino, in coma con danno epatico

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO, 22 GIU - Un trapianto di fegato eseguito in emergenza nazionale per una gravissima insufficienza epatica, insorta dopo un colpo di calore, ha salvato un uomo di 57 anni.
    L'intervento, primo nel suo genere, è stato eseguito all'ospedale Molinette della Città della Salute di Torino.
    Soccorso nell'Astigiano dal 118 tre giorni prima, privo di sensi, vicino a un falò di rovi e sterpaglie, la prima temperatura corporea rilevata era stata di 41 gradi, a prova di un cosiddetto 'colpo di calore'. Subito intubato e trasportato prima ad Alessandria, è stato spostato in eliambulanza a Torino per l'intervento. Ora i primi segni di risveglio dal coma.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA