Nuovo farmaco anti-colesterolo, ospedale Asti primo a usarlo

Redazione ANSA ASTI

(ANSA) - ASTI, 06 LUG - L'ospedale di Asti è il primo nel nord Italia ad aver utilizzato un nuovissimo farmaco contro il colesterolo, l'inclisiran, in grado di abbassare il livello di colesterolo ldl, il cui uso è stato approvato dalla Commissione Europea a fine 2020. E' stato somministrato a un paziente di 53 anni, iperteso, affetto da problemi coronarici e che già aveva dovuto essere sottoposto a diversi interventi di angioplastica.
    Il farmaco sarà quindi destinato ai pazienti che soffrono di gravi patologie cardiocircolatorie e che non possono beneficiare di altre terapie. Il farmaco è stato utilizzato in anteprima nella struttura di Cardiologia, diretta dal dottor Marco Scaglione, la terapia è stata somministrata dal dottor Jacopo Perversi. "Sono molto contento - commenta Scaglione - perché grazie all'importanza del nostro centro a livello nazionale abbiamo potuto utilizzare tale terapia fra i primissimi".
    "Si tratta dell'ennesimo riconoscimento del valore della nostra Cardiologia e dell'Ospedale di Asti, aspetto che non può che farci piacere - sottolinea il direttore generale dell'Asl AT Flavio Boraso -. Ma soprattutto è un'innovazione importante nella cura dei pazienti, in grado di migliorarne l'efficacia e ridurne i disagi". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA