Sanità: radiologia Fujifilm per ospedali Città Salute Torino

Piattaforma di intelligenza artificiale studiata appositamente

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO, 08 LUG - L'intelligenza artificiale di Fujifilm approda alla Città della Salute di Torino con un accordo che prevede entro fine anno l'installazione di una nuova piattaforma informatica in Radiologia. Obiettivo, ridurre le percentuali di errore e tagliare le attese, per ottenere diagnosi più rapide e sicure.
    La presentazione della partnership all'Ospedale Molinette, la cui Radiologia insieme a quelle degli ospedali Sant'Anna, Regina Margherita e Cto, beneficerà della novità, studiata appositamente dall'azienda giapponese. Presenti all'incontro il presidente e Ceo di Fujifilm Teiichi Goto, il governatore del Piemonte Alberto Cirio, l'assessore alla Sanità del Piemonte Luigi Icardi, e il direttore generale della Città della Salute, Giovanni La Valle.
    "Torino - ha detto Cirio - è stata la prima capitale d'Italia e il Piemonte è stata una Regione che ha saputo innovare: qui sono nati la prima auto e il primo computer. La nostra è una Regione che crede nell'innovazione e nella scienza".
    "Siamo molto soddisfatti - ha sottolineato Icardi - del rapporto che si è consolidato con Fujifilm, leader mondiale per la digitalizzazione delle immagini. Oggi si aggiunge alla collaborazione già in essere un nuovo tassello, che ci permette di mettere un piede nel futuro. La nuova piattaforma è un valore aggiunto che ci rende un esempio a livello italiano". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA