Sanità: Regione verso accordo con Istituto Auxologico

Icardi, chiudiamo contenzioso che durava da anni

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO, 08 LUG - Su proposta dell'assessore alla Sanità del Piemonte, Luigi Icardi, la Giunta regionale ha approvato uno schema di accordo riguardante la vertenza giudiziaria tra la Regione Piemonte e l'Istituto Auxologico Italiano, pendente da anni innanzi al Tar del Piemonte. Al centro della contesa, la remunerazione del saldo delle prestazioni di post-acuzie erogate dall'Istituto nelle annualità dal 2014 al 2017 e non riconosciute in applicazione della regola di appropriatezza clinica.
    "Ringrazio le parti - afferma Icardi - per la disponibilità a trovare un accordo nel reciproco e pubblico interesse, ponendo fine all'annoso contenzioso, in ragione dell'obiettiva incertezza dell'esito del giudizio e della legittimità della proposta di transazione".
    Le parti hanno convenuto di conciliare le varie vertenze tramite il riconoscimento dell'importo omnicomprensivo di 2 milioni e 500 mila euro che verrà versato all'Istituto da parte dell'Asl Vco.
    A livello regionale era stato instaurato un tavolo tecnico per la verifica, tramite l'analisi delle schede di dimissione ospedaliera, della casistica e della relativa valorizzazione della produzione erogata dall'Istituto nel periodo 2014-2017, "con particolare riguardo ai ricoveri di pazienti con disturbi nutrizionali gravemente obesi e in considerazione della sopravvenuta inapplicabilità del criterio - e del conseguente abbattimento tariffario - alle patologie metaboliche gravi ai sensi della normativa regionale approvata nel 2018". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA