Sanità: Icardi, ospedale Cuorgné sarà valorizzato

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO, 26 LUG - L'assessore alla Sanità del Piemonte, Luigi Icardi, in risposta a una interrogazione in Consiglio regionale ha confermato ancora una volta la volontà di preservare e valorizzare l'ospedale di Cuorgnè. La posizione era stata ribadita anche la settimana scorsa in un incontro con i vertici del Comune di Torino e dell'Asl To4.
    "Ma la volontà da sola - ha rimarcato Icardi - non basta a risolvere i problemi legati all'endemica carenza di medici a livello non solo regionale, ma nazionale. Per reperire le risorse mancanti e favorire la piena operatività dell'ospedale di Cuorgnè, l'Asl ha intrapreso numerose iniziative, dal concorso per i medici ortopedici alla manifestazione di interesse per la gestione della sala gessi. A questo si aggiunge l'incentivo regionale che consente la retribuzione a 100 euro l'ora per le convenzioni a copertura di turni di Pronto Soccorso tra Aziende sanitarie locali regionali".
    "E' in corso - ha detto ancora - uno studio strategico affidato a una società specializzata che, partendo da un'analisi complessiva dei bisogni di salute di tutto il territorio dell'Asl To4, delle fonti erogative sanitarie, della mobilità e di ogni altro parametro di popolazione e servizi sanitari, definirà le proposte di valorizzazione dei singoli presidi, Ospedale di Cuorgnè compreso". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA