Covid: Lopalco, in Puglia ospedali ancora non sotto stress

Pochi ricoveri in terapia intensiva

Redazione ANSA BARI

(ANSA) - BARI, 13 OTT - In Puglia "per il momento non c'è una forte pressione sugli ospedali, stiamo riuscendo a far fronte ai ricoveri Covid e non Covid senza difficoltà". Lo dichiara all'ANSA il professore Pierluigi Lopalco, capo della task force regionale per l'emergenza coronavirus e assessore regionale alla Sanità in pectore.
    Secondo la Fondazione Gimbe, la Puglia è tra le sette Regioni dove la percentuale dei casi Covid ospedalizzati è superiore alla media nazionale (del 6,6%) e si attesta all'8,9%.
    "Nelle terapie intensive - spiega Locaplco - fortunatamente ci sono pochi casi, quindi abbiamo ampia disponibilità di posti letto e respiratori". Stando all'ultimo dato, aggiornato a ieri, sono 19 i pazienti Covid ricoverati nelle rianimazioni a fronte di 305 posti a disposizione in tutta la regione. "Ovviamente - continua Lopalco - monitoriamo ogni giorno la situazione attraverso delle riunioni quotidiane con i responsabili delle strutture. Ci sono aree dove magari la pressione è maggiore, però con il mutuo soccorso riusciamo a gestire e ridistribuire i pazienti senza affanni. Un aumento dei ricoveri dalla fine dell'estate c'è stato, ma man mano che cresce il numero di pazienti noi riattiviamo i posti letto". In Puglia, a ieri, erano 326 i ricoveri totali per Covid. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA