Sanitari malati dopo prima dose, niente Greenpass (2)

Redazione ANSA PERUGIA

(di Claudio Sebastiani) (ANSA) - PERUGIA, 11 AGO - "Ho fatto subito il vaccino senza incertezze - sottolinea ancora il sanitario -, perché mi fido della scienza. Il Covid è una malattia terribile e non ho mai avuto dubbi. Quello che sta accadendo ora è degradante per la nostra dignità professionale. Personalmente non ho esitato a impegnarmi nella prima e nella seconda ondata della pandemia ma è innegabile - conclude - che avvertiamo un senso di profonda ingiustizia e questo fa male". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA