Covid: da Fondazione Cassa risparmio Perugia fondi ricerca

Per valutare danni permanenti e gestire conseguenze croniche

Redazione ANSA PERUGIA

(ANSA) - PERUGIA, 08 SET - Valutare i danni permanenti causati dal Covid per gestire "adeguatamente" le conseguenze croniche nei soggetti contagiati, in vista di un loro reinserimento nella società ma anche in termini di idoneità al lavoro o alle attività sportive è l'obiettivo del bando "Danni permanenti dell'infezione da Sars-CoV2" pubblicato oggi con il quale la Fondazione Cassa di risparmio di Perugia prosegue nel proprio sostegno finanziario alla ricerca scientifica e alla sperimentazione per fronteggiare il virus e i suoi effetti.
    L'Organismo sottolinea che "di fronte all'emergenza Covid-19, si è subito impegnata in una pluralità di azioni a supporto delle strutture sanitarie e sociali, delle istituzioni, degli enti di ricerca e del Terzo settore, anche con la pubblicazione di bandi ad hoc". Uno dei quali, aperto a settembre 2020, è stato destinato alla ricerca scientifica per sostenere la realizzazione di studi inerenti le problematiche emerse dopo la fase acuta del Covid-19, ed in particolare la conoscenza dei dati epidemiologici disponibili nella popolazione umbra, l'individuazione di nuove strategie per la terapia, la diagnosi precoce e la prevenzione e l'analisi delle conseguenze sociali ed economiche.
    Il nuovo bando, per il quale sono stati stanziati 250mila euro, è rivolto alla promozione e al cofinanziamento di progetti scientifici. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA