Covid:Umbria, no vax in ospedale 8 volte più dei vaccinati(2)

Chi ha dosi "affetti da patologie pregresse" rileva assessore

Redazione ANSA PERUGIA

(ANSA) - PERUGIA, 29 DIC - Secondo Coletto "dai primi di dicembre ad oggi dall'analisi dei casi positivi emerge che non aver fatto la terza dose di vaccino espone ad una maggiore probabilità di ricovero". "Per cui in questa fase, è fondamentale che i cittadini decidano di vaccinarsi per la propria salute, oltre che per proteggere i soggetti più fragili che sono a rischio di ospedalizzazione" sottolinea l'assessore in una nota di Palazzo Donini.
    Coletto ha quindi rilevato che tra i positivi al Covid che finiscono in ospedale in Umbria, uno su due non è vaccinato. "In area medica - aggiunge - i ricoverati sono 114 con età media intorno ai 69 anni, il 50 per cento non risulta vaccinato.
    Invece i soggetti ricoverati che erano stati vaccinati con due dosi, sono affetti da patologie pregresse, mentre 14 soggetti che avevano ricevuto anche la terza dose sono ultraottantenni e anche questi tutti con comorbilità".
    "In terapia intensiva i ricoverati sono otto di cui la metà non vaccinati" spiega ancora l'assessore. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA