Sospesi perché senza vaccino Covid ma al lavoro, denunciati

Dentista e igienista individuati da carabinieri Nas Perugia

Redazione ANSA PERUGIA

(ANSA) - PERUGIA, 29 DIC - Nonostante fossero sospesi dai propri ordini per non essersi sottoposti alla vaccinazione, obbligatoria, per il Covid padre dentista e la figlia igienista dentale sono stati sorpresi dai carabinieri del Nas nel proprio studio a proseguire le loro attività. I militari li hanno quindi denunciati a piede libero per esercizio abusivo della professione.
    I due sono stati individuati nell'area del Trasimeno. Dalle verifiche del Nas di Perugia - comandato dal tenente colonnello Giuseppe Schienalunga - è emerso che entrambi erano stati oggetto di provvedimenti di sospensione emessi dall'Ordine dei medici, chirurghi e odontoiatri di Perugia e da quello dei Tecnici sanitari di radiologia medica e delle professioni sanitarie tecniche.
    I controlli da parte dei carabinieri del Nas proseguiranno anche relativamente all'osservanza delle norme relative alle varie tipologie di Green pass e sul rispetto degli obblighi vaccinali. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA