Usl Umbria 2, evitare accessi inappropriati pronto soccorso

Numerose richieste in ospedali per prestazioni non urgenti

Redazione ANSA TERNI

(ANSA) - TERNI, 29 DIC - Si registra un "numero elevato" di accessi inappropriati, per prestazioni e codici non urgenti, nei presidi ospedalieri dell'Usl Umbria 2 di Foligno, Spoleto, Orvieto, Narni e Amelia: a riferirlo, in una nota, è la stessa azienda sanitaria. Che sottolinea come, in questa fase di forte ripresa dei contagi, sia "fondamentale" evitare il sovraffollamento delle strutture ospedaliere La direzione strategica dell'Azienda Usl Umbria 2 e le direzioni ospedaliere invitano dunque i cittadini "ad evitare l'utilizzo del pronto soccorso per prestazioni che possono e devono essere garantite dal medico curante o dai servizi territoriali".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA