Curò malato cancro con vitamina C, radiato medico di Padova

Nel 2020 pubblicò video su terapie naturali contro i virus

Redazione ANSA PADOVA

(ANSA) - PADOVA, 11 MAG - E' stato respinto dalla Cceps, commissione centrale per gli esercenti le professioni sanitarie, massimo organo di autogoverno del Ministero della Salute, il ricorso di Paolo Rossaro, ex medico di Polverara (Padova) contro la radiazione effettuata dall'Ordine dei medici di Padova nel 2017 per le sue posizioni antiscientifiche e per la sua condanna, passata in giudicato, per omicidio colposo, per aver curato un giovane uomo vicentino affetto da un tumore, con la sola vitamina C.
    Il processo, giunto con la condanna fino all'ultimo grado di giudizio, si era tenuto a Padova tra il 2007 e il 2010. La decisione ha visto la "sollevazione" di tutti i movimenti no vax, cui l'ex medico aveva aderito, che via social hanno subito dato a Rossaro tutta la loro solidarietà. L'ex medico, poi, nel gennaio del 2020 quando il Coronavirus imperversava in Cina, aveva pubblicato su Youtube un video in cui spiegava come curare i virus con le vitamine, successivamente rimosso dai gestori della piattaforma. Paolo Rossaro continua ad aver un suo ambulatorio "olistico" a Polverara. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA