Disabili: una app in aiuto a chi è colpito da disartria

E' 'CapisciAMe', realizzata ingegnere con tetraparesi spastica

Redazione ANSA PISA

(ANSA) - PISA, 07 DIC - Si chiama 'CapisciAMe' ed è una app per il riconoscimento del parlato difficilmente intellegibile di persone affette da disartria. A realizzarla Davide Mulfari, 35 anni, di Messina, ingegnere disabile: è affetto da una disabilità motoria, la tetraparesi spastica come conseguenza di una paralisi cerebrale infantile. Mulfari ha realizzato 'CapisciAMe', durante i tre anni di dottorato in ingegneria dell'Informazione all'Università di Pisa: la app ora è stata selezionata tra gli otto finalisti del MaketoCare 2020, il contest che premia i progetti che migliorano la qualità della vita di pazienti e disabili. Il vincitore sarà proclamato il prossimo 10 dicembre durante l'Opening Event di Maker Faire Rome 2020, dalle 18.00 online su http://www.makerfairerome.eu/.
    Mulfari, dopo aver conseguito la laurea specialistica in ingegneria informatica a Messina, ha frequentato il dottorato di ricerca a Pisa. La maggior parte dell'attività di dottorato ha riguardato l'analisi e lo studio di modelli machine learning per il riconoscimento del parlato difficilmente intellegibile di persone con disartria, come lo stesso Davide. Ciò ha portato alla realizzazione di CapisciAMe, disponibile gratuitamente sullo store Google e finalizzata alla raccolta e 'donazione' di voci da parte di persone con disartria e altre disabilità del linguaggio. Nell'implementazione attuale, spiega l'Ateneo pisano, CapisciAMe è in grado di riconoscere un numero limitato di comandi vocali pronunciati dalle stesse persone con disartria che hanno contribuito alla definizione del modello.
    Mulfari si è dottorato lo scorso maggio e oggi lavora come ingegnere presso il centro informatico d'ateneo dell'Università di Messina e coordina l'ufficio assistive technology for special needs, occupandosi di applicazioni assistive per studenti e personale universitario. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA