Burger King, nel menu solo prodotti genuini

Eliminati conservanti, coloranti e aromi di origine artificiale

Redazione ANSA ROMA

Cambia rotta il menu dell'azienda della ristorazione veloce Burger King a favore di una proposta più genuina per i consumatori grazie all'eliminazione, nella proposta alimentare, di cibi contenenti conservanti, coloranti e aromi di origine artificiale, incluso i dessert. Il percorso di rimozione degli ingredienti di origine artificiale è iniziato- informa una nota da tempo nei ristoranti Burger King in tutto il mondo, inclusa l'Italia. L'azienda segnala che nel 2020 negli Stati Uniti è stato lanciato il primo Whopper senza coloranti, conservanti e aromi di origine artificiale. Il percorso trova oggi suo compimento anche in Italia, oltre che in altri mercati.

L'iniziativa rientra- fanno presente da Burger King- in un avviato percorso di sostenibilità e nell'ambito di una promozione di ingredienti di qualità eccellente e di una selezione di materie prime di qualità fortemente legate al territorio italiano come il Parmigiano Reggiano Dop, il Grana Padano Dop, lo Speck Igp e la 'Nduja. Siamo orgogliosi- commenta Alessandro Lazzaroni, General Manager di Burger King Restaurants Italia- di essere il primo grande player della ristorazione veloce internazionale a compiere questo passo, che in realtà rappresenta per noi quasi un naturale sviluppo del percorso già intrapreso in termini di innovazione e sostenibilità. Il nostro successo nel mercato italiano si basa sulla continua offerta di prodotti gustosi, accessibili e genuini, per continuare a garantire questi altissimi standard abbiamo ritenuto fondamentale rimuovere tutte le componenti artificiali dai nostri menu e garantire ai clienti italiani il cibo di alta qualità che la storia culinaria iconica del paese richiede".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie