Casadei: accese luminarie dedicate al 'Re del Liscio'

A Gatteo e Cesenatico

Redazione ANSA GATTEO A MARE

(ANSA) - GATTEO A MARE, 15 GIU - I viali sul mare da Gatteo a Mare a Cesenatico, nel Cesenate, vicino al celebre 'Recinto' dove viveva con la famiglia erano popolati di turisti ieri sera, nonostante fosse un giorno feriale e ancora di bassa stagione, quando alle 22 sono state accese le nuove luminarie dedicate al 'Re del liscio' recentemente scomparso Raoul Casadei. Un'accensione in concomitanza con la ripartenza del turismo che trova in Romagna un ottimismo diffuso tra operatori e istituzioni.
    "Si è illuminata un po' di speranza, perché queste parole - ha detto a margine della cerimonia il sindaco di Gatteo Gianluca Vincenzi facendo riferimento al testo delle luminarie - sono un segno di speranza nei confronti dell'estate che sta arrivando e che si preannuncia finalmente come un'estate diversa da quello che abbiamo passato ultimamente".
    "Un segnale di speranza e di ripartenza", per il sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli, la serata dedicata a Casadei che ha visto fermarsi in piazza Romagna Mia tanti turisti, soprattutto del Nord Italia. Chi dai tavolini dei ristoranti, chi sui tradizionali risciò si è fermato a leggere i versi di 'Romagna Capitale' che da ora illuminano via delle Nazioni dopo quelli di 'Romagna mia' che già adornavano il vicino lungomare di Gatteo.
    Buoni i presupposti per l'estate per Gozzoli: "Dalle prime previsioni che ci stanno arrivando sembra che i dati siano migliori certamente della stagione precedente". "Sorridiamo perché Raoul avrebbe voluto non lacrime ma sorrisi", ha detto il figlio, Mirko Casadei, che continua a portare in giro per l'Italia la sua musica. (ANSA).
   

Errore 404 - Pagina non trovata - ANSA.it

Errore 404

  • Errore 404 - Pagina non trovata

Errore 404 - Pagina non trovata

La cause per cui viene visualizzata una pagina di errore 404 sono principalmente le seguenti:

  • un URL digitato male;
  • un segnalibro/bookmark datato;
  • un collegamento datato proveniente da un motore di ricerca;
  • un link interno interotto sfuggito al webmaster.

Se vuoi segnalare il problema scrivici. Grazie



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie