Vacanza gourmet in Trentino

Degustazioni, picnic e passeggiate nei boschi e tra i vigneti

di Ida Bini TRENTO

TRENTO - In Trentino è tempo di picnic e di degustazioni all'aperto, di passeggiate nelle valli, lungo i corsi dei fiumi e nei sentieri che si inoltrano tra boschi e vigneti. La primavera fa fiorire prati e riscoprire la voglia di stare in libertà nella natura e di fare escursioni a piedi o in bicicletta, alla scoperta di borghi e di paesaggi mozzafiato.

    Chi ama fare trekking ha solo l'imbarazzo della scelta: può inoltrarsi nei sentieri del parco naturale del Monte Baldo, osservare la natura in fiore della Val di Ledro, rigenerarsi passeggiando tra i pascoli e i fienili dell'area di Dromaè e passeggiare tra i meleti fioriti delle sue valli. Fino alla fine di maggio nel parco nazionale dello Stelvio si può partecipare a visite guidate e a escursioni a tema; oppure assistere fino al 2 giugno alla "Festa dei Fiori della val di Pejo" con merende nei prati, degustazioni nelle malghe e passeggiate nei boschi alla scoperta degli alpeggi. Fino al 6 giugno si può partecipare all'annuale appuntamento "Gemme di gusto", organizzato dalla Strada del Vino e dei Sapori, che coinvolge aziende e cantine di Trento e di numerose valli limitrofe.

Ecco qualche suggerimento tra le tante proposte: "Pic-nic vivi la vigna", in programma il 14-15, il 22-23, il 29-30 maggio e il 5-6 giugno a Trento, a Martignano di Trento, a Borgo Lares, a Riva del Garda e a Lavarone. Si parte alle 10 dal maso o dall'azienda che partecipa all'evento, si ritira un cesto da picnic, un plaid e una bottiglia di vino per due persone, e si parte per una passeggiata guidata nel vigneto.

Sabato 15 maggio si può partecipare all'appuntamento "Taste&Bike vista Brione": si parte alle 9.30 da Agraria Riva del Garda e ci si incammina verso il monte Brione, da dove si ammira il panorama sul lago di Garda, per poi rientrare sulla ciclabile lungo il Benaco e fermarsi per il pranzo a "L'Ora Ristorante" di Riva del Garda. Nel pomeriggio si prosegue con la visita all'agriturismo "Madonna delle Vittorie di Arco" e poi si rientra al punto di partenza. Nel weekend del 21-23 maggio è in programma l'evento "Taste&Walk tra storia, fontane e sapori", giornata dedicata agli appassionati di cibo ma anche di storia e architettura: si tratta di un percorso ad anello nel cuore di Trento, intervallato da un aperitivo, un pranzo e una passeggiata panoramica sul Doss Trento per ammirare la città dall'alto e fare una golosa merenda in centro città.

Un altro appuntamento interessante è, sempre nello stesso weekend, "Aspettando la rassegna", aperitivo musicale in Valle di Cembra con degustazione nel ristorante Maso Franch di Giovo. Sabato 5 giugno, inoltre, si può partecipare all'evento "Taste&Walk tra porfidi e vigneti": si parte alle 9 e 30 alla scoperta del centro storico di Cembra e del suo territorio passeggiando tra i terrazzamenti con le vigne; si visita una cantina e si raggiunge a piedi il negozio gastronomico "Zanotelli", dove si riceve uno sfizioso cesto da pic-nic da gustare in mezzo alla natura presso l'Agriturismo Maso Besleri, con visita all'acetaia dell'Azienda Agricola Pojer e Sandri.

Il 22 maggio si può partecipare a "Taste&Train lungo la via del Teroldego" che fa scoprire il noto vino trentino e la Piana Rotaliana viaggiando in treno. L'ultimo weekend di maggio, inoltre, torna il celebre appuntamento "Cantine aperte" con molte aziende vinicole che vi parteciperanno. Per scoprire l'intero programma: tastetrentino.it/gemmedigusto Un modo divertente per immergersi nella natura e assaporare le prelibatezze gastronomiche locali è fare escursioni utilizzando funivie o seggiovie fino ai rifugi.

Ecco 4 indirizzi da scoprire per la bontà della cucina e per la bellezza dei panorami che offrono. Il rifugio "Lago di Nambino", a 1.770 metri d'altezza, si trova ai piedi di Madonna di Campiglio e del parco naturale Adamello Brenta. Nel suo ristorante si degustano ottimi piatti trentini mentre si guardano dalla finestra le montagne che si specchiano nelle acque del lago. A nord di Trento, a 2.115 metri d'altezza sulla Cima Paganella, si raggiunge il rifugio "La Roda": qui si degustano i piatti della tradizione e si beve il vino locale, oltre a godere del panorama sulle maestose Dolomiti di Brenta e sul lago di Garda. Sopra il lago di Molveno, a 1.525 metri d'altezza, si trova il rifugio "La Montanara" che si raggiunge da Molveno con la seggiovia da Pradel o con una camminata di un'ora. Nel suo ristorante si assaporano piatti di pasta fatta in casa, salumi e polenta. In Val di Fassa, circondato dalla catena del Costabella e con una vista mozzafiato sulle Pale di San Martino, il rifugio "Fuciade" sorge a quasi 2mila metri d'altezza e offre un'ottima base per escursioni e per gustare i piatti della tradizione ladina.
    Per maggiori informazioni sulle vacanze in Trentino: visittrentino.it


   

Errore 404 - Pagina non trovata - ANSA.it
  • Errore 404 - Pagina non trovata

Errore 404 - Pagina non trovata

La cause per cui viene visualizzata una pagina di errore 404 sono principalmente le seguenti:

  • un URL digitato male;
  • un segnalibro/bookmark datato;
  • un collegamento datato proveniente da un motore di ricerca;
  • un link interno interotto sfuggito al webmaster.

Se vuoi segnalare il problema scrivici. Grazie



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie