Atene City Break, riparte dopo la crisi e il Pireo è più vicino

Aperta nuova linea della metro, dall'Italia nuovi voli

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 30 NOV - Ideale per un weekend low cost, vivace, accogliente e ora strizza un occhio al green: Atene è la Grecia che riparte dopo la tremenda crisi economica, seguita dalla pandemia, e lo fa puntando su un offerta dai costi accessibili e su una nuova attenzione alla sostenibilita, che parte anche dai trasporti: la nuova linea del metro che collega Atene al Pireo ha permesso di eliminare dalle strade della capitale ben 130mila veicoli al giorno, mentre anche le compagnie aeree si attrezzano per un impatto più morbido sull'ambiente. L'Associazione albergatori di Atene ha poi dato un impulso agli hotel per fornire un'offerta sostenibile e bio. Non è una rivoluzione green ma primi passi non solo simbolici e capaci di generare emulazione. Il tutto in quadro di tentativo di ripresa visibile nella città che è in pieno fermento: riaprono i locali, bar, ristoranti, negozi ma anche nuovi luxury hotel, con le strade del centro che sono un susseguirsi di dehors dove, grazie al clima mite, ci si intrattiene quasi tutto l'anno. Le mille luci della città, da Plaka a Monastiraki e tutti i quartieri della movida, alla faccia dell'emergenza energetica, sembrano voler dissipare le ombre della crisi, che pure morde ancora. Gli italiani, che nell'ultimo anno sono stati superati dai francesi (inglesi e tedeschi restano ai primi posti), stanno tornando ad apprezzare la città. Complice l'offerta dei voli a buon mercato, con la Sky Express che ha da poco aggiunto un volo da Milano e collega dall'Italia ben 34 localita greche. E anche qui con una offerta che vuole avviarsi sulla sostenibilità, dai pasti bio per i baby, alla scelta di velivoli a minor impatto ambientale.
    Una volta ad Atene, dopo l'obbligatorio tuffo nelle radici della civiltà con la visita all'Acropoli e al museo che sorge ai suoi piedi, una delle tappe obbligate è il laboratorio dei Melissinos, i cui sandali sono stati calzati dalle celebrità di tutto il mondo, da Maria Callas a Jackie Kennedy, da Rudolf Nureyev a Mick Jagger. Merita una pausa dolce Loumidis, all'angolo di Panepistimiou e Eolou: vi si trova ogni varietà di caffè. macinato al momento aromatizzato alla mandorla, nocciola, cannella, vaniglia, arancio e amaretto. Ed è possibile comprare gli arnesi che serve per fare un buon caffè greco, oltre a tanti dolci tradizionali. La Naxos Apothecary, una nota oasi di creme e profumi a base di erbe dell'omonima isola a due passi da piazza Syntagma, offre ora, al piano superiore un ristorante a vocazione bio e a chilometro zero.
    La spinta green negli hotel la illustra Alexandros Delipamidis, direttore dell' Herodion Hotel, a due passi dall'Acropoli e che fa parte del gruppo H&P Hotels, composto dai vicini hotel Irodeio e Philippos. "Abbiamo arricchito le proposte dei buffet delle colazioni e anche i menù dei ristoranti Point-a & Atrium con prodotti di piccoli produttori locali, applicando uno speciale programma 0 waste per risparmiare gli sprechi alimentari. Tutte le lampade dell'hotel sono a led. Il sistema di riscaldamento-raffreddamento è di ultima tecnologia: è presente un contatto del sensore che non consente il funzionamento dell'aria condizionata o del riscaldamento quando le finestre sono aperte. Siamo inoltre costantemente alla ricerca di obiettivi che riducano il nostro impatto sull'ambiente". Il tour di Atene può facilmente estendersi al Pireo (www.destinationpiraeus.com il sito dell'ente turistico che spinge molto la destinazione), collegato ora con 20 minuti di metro (55 dall'aeroporto). Qui con soli 18 euro a/r si puo raggiungere in nave Egina e trascorrere una giornata nell'isola dei pistacchi, o trascorrere mezza giornata al Pireo, passeggiando e trattenendosi sui bar e ristoranti che si affacciano sulle marine o visitando il sempre sorprendente Piraeus Museum, piccolo ma ricchissimo di reperti dell'epoca classica e micenea molti intatti. A breve poi l'apertura di un nuovo museo che raccoglierà i tesori archeologici sommersi. Una città il Pireo, in piena espansione: da apripista il grattacielo green in costruzione, il Piraeus Tower: alto 88 metri sarà finito per settembre del 2023 ed ospiterà negozi ed uffici con la promessa della massima sostenibilità. (ANSA).
   

Errore 404 - Pagina non trovata - ANSA.it

Errore 404

  • Errore 404 - Pagina non trovata

Errore 404 - Pagina non trovata

La cause per cui viene visualizzata una pagina di errore 404 sono principalmente le seguenti:

  • un URL digitato male;
  • un segnalibro/bookmark datato;
  • un collegamento datato proveniente da un motore di ricerca;
  • un link interno interotto sfuggito al webmaster.

Se vuoi segnalare il problema scrivici. Grazie


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie