'Ravenna Historia Mundi', tre giorni per rivivere l'antichità

Dal 9 all'11 settembre nel centro storico e al Museo Classis

Redazione ANSA RAVENNA

RAVENNA - Ravenna è una delle poche realtà, se non l'unica, che può vantare il primato di essere stata tre volte capitale, in particolare l'ultima capitale in Occidente dell'Impero Romano, che qui vide la fine con Odoacre, capitale del Regno d'Italia con Teodorico ed infine sede dell'Esarcato bizantino. Le vicende storiche cittadine hanno lasciato un'eredità monumentale tra le più importanti al mondo e riconosciute dall'Unesco, ma anche la memoria di eventi storici unici. Per raccontare i numerosi avvenimenti del passato in maniera diversa, dal 9 all'11 settembre le strade del centro storico e del Museo Classis si faranno teatro del Festival della Storia 'Ravenna Historia Mundi' (Verso Teodorico 1500° 526 - 2026 d.C.) per rivivere a 360 gradi scene di vita quotidiana e attività in uso nell'antichità.
    Venerdì 9 settembre un corteo storico animerà le vie del centro cittadino di Ravenna: un gruppo di rievocatori, protagonisti in passato di numerosi special televisivi condotti da Alberto Angela, coinvolgerà la città. Dall'età imperiale romana (I secolo d.C.) fino all'Esarcato ravennate (VI-VII secolo d.C.) la sfilata farà rivivere idealmente l'Età dell'Oro di Ravenna, toccando i monumenti storici cittadini. Sabato 10 e e domenica 11 il parco antistante il Museo Classis sarà protagonista di un vero e proprio viaggio nel tempo: numerosi accampamenti storici riproporranno scene di vita passata, in un ideale percorso storico (dal I secolo d.C. fino al VII secolo d.C.) che illustra le civiltà che si sono susseguite in queste zone. In programma laboratori didattici per bambini, conferenze storiche, proiezioni di film a tema e incontri con autori e divulgatori del web. 
   

Errore 404 - Pagina non trovata - ANSA.it

Errore 404

  • Errore 404 - Pagina non trovata

Errore 404 - Pagina non trovata

La cause per cui viene visualizzata una pagina di errore 404 sono principalmente le seguenti:

  • un URL digitato male;
  • un segnalibro/bookmark datato;
  • un collegamento datato proveniente da un motore di ricerca;
  • un link interno interotto sfuggito al webmaster.

Se vuoi segnalare il problema scrivici. Grazie



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie