Sarzana, alla Fortezza arriva l'arte iconica di Obey

Sindaco, città palcoscenico avanguardia arte contemporanea

Redazione ANSA GENOVA

SARZANA - Dopo 'Early artist known as Bansky 2002-2007 prints selection', la mostra che a febbraio 2021 aveva riaperto gli spazi espositivi della fortezza Firmafede di Sarzana dopo l'emergenza covid19, arriva il nuovo progetto espositivo curato da Gianluca Marziani e Stefano Antonelli per conoscere uno degli street artist più famosi al mondo: Shepard Fairey in arte Obey, l'artista che, con l'immagine stilizzata in quadricromia di Barack Obama dal titolo Hope, ha di fatto consacrato, ancora prima dell'elezione, il volto del più famoso presidente Usa a icona mondiale. Prodotta e organizzata da MetaMorfosi Eventi con il sostegno del Comune di Sarzana e della Direzione regionale Musei Liguria del Mic, l'esposizione si presenta come un percorso ideale in una metaforica notte metropolitana, un viaggio visivo che incrocia quattro punti tematici: Donna, Ambiente, Pace, Cultura. "Il nome di Obey - ha detto il sindaco di Sarzana Cristina Ponzanelli - è legato a un successo artistico globale e multidisciplinare, capace di proporre opere divenute immediatamente icone. Siamo orgogliosi di poter accogliere e ammirare a Sarzana questo artista e i suoi messaggi, confermando ancora una volta la nostra città come palcoscenico privilegiato e continuativo di grandi mostre artistiche e avanguardia dell'arte contemporanea". La mostra a Sarzana, spiega Gianluca Marziani "L'arte di Obey è quanto di più aderente ai modelli linguistici dei social media. Le sue opere, multiple per natura e militanti per temi morali, si giustappongono alle pagine di Instagram con una logica virale che usa il muro come browser e gli occhi collettivi come connessione continua". In mostra serigrafie e litografie provenienti da collezioni private. Tra le opere esposte 'We the People - Defend Dignity' e alcune immagini iconiche come 'Hope'.
    'Obey we the future - the art of Shepard Fairey' inaugura l'11 dicembre fino al 27 marzo 2022. (ANSA).
   

Errore 404 - Pagina non trovata - ANSA.it

Errore 404

  • Errore 404 - Pagina non trovata

Errore 404 - Pagina non trovata

La cause per cui viene visualizzata una pagina di errore 404 sono principalmente le seguenti:

  • un URL digitato male;
  • un segnalibro/bookmark datato;
  • un collegamento datato proveniente da un motore di ricerca;
  • un link interno interotto sfuggito al webmaster.

Se vuoi segnalare il problema scrivici. Grazie



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie