Manifesti e pubblicità Generali in mostra a Milano

Cartellonisti del passato e artisti contemporanei a confronto

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 14 GIU - Sei opere commissionate ad artisti internazionali contemporanei a confronto, in piazza Tre Torri a Milano, con alcune produzioni dei più noti cartellonisti dell'Ottocento e del Novecento come Marcello Dudovich, Gian Luciano Sormani, Gino Boccasile, Achille Beltrame. 'This is Tomorrow' è il progetto, curato dallo storico dell'arte e direttore dell'Istituto di Storia dell'Arte della Fondazione Cini Massimo Barnero, che Generali ha presentato oggi per celebrare "la tradizionale collaborazione della Compagnia con rinomati illustratori e artisti per raccontare la società, interpretare la realtà e il suo cambiamento nel segno della sostenibilità attraverso l'arte dei manifesti", spiega Generali.
    A presentare le opere, il presidente di Generali Andrea Sironi, nella sua prima uscita pubblica dopo la nomina ufficializzata nell'assemblea dello scorso 29 aprile: "Il progetto - spiega - mira a ripercorrere l'identità storica del gruppo Generali e a creare un ponte tra passato e futuro, attraverso una serie di manifesti d'autore. Il tema chiave è quello della sostenibilità declinato attraverso le grandi sfide del nostro tempo".
    Le opere sono esposte fino al 14 luglio ai piedi della Torre Generali, all'interno della cornice della 'giostra' concepita dallo studio Migliore+Servetto: un'installazione dinamica, nella piazza di CityLife, di circa 9 metri di diametro e 5 metri di altezza, dalla forma a clessidra e di colore rosso, identitario per Generali. Tra i principali artisti celebrati dall'installazione Gérard DuBois, Elena Xausa, il duo Craig&Karl, Tim Lahan, Alëna Skarina e Max Guther. Scopo principale del progetto, ideato a chiusura delle manifestazioni per i 190 anni dalla fondazione della compagnia, è testimoniare l'impegno del Gruppo per la sostenibilità. (ANSA).
   

Errore 404 - Pagina non trovata - ANSA.it

Errore 404

  • Errore 404 - Pagina non trovata

Errore 404 - Pagina non trovata

La cause per cui viene visualizzata una pagina di errore 404 sono principalmente le seguenti:

  • un URL digitato male;
  • un segnalibro/bookmark datato;
  • un collegamento datato proveniente da un motore di ricerca;
  • un link interno interotto sfuggito al webmaster.

Se vuoi segnalare il problema scrivici. Grazie



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie