Mostre: Forever green, panoramica di Ersel su pittura verde

A cura di Chiara Massimello, in collaborazione con Robilant+Voen

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO, 28 OTT - Si chiama Forever Green Mark Rohtko & friends la mostra a cura di Chiara Massimello, che Ersel dedica, nei suoi nuovi spazi espositivi, al colore verde dalla pittura antica all'astrazione. Realizzata con la galleria d'arte Robilant+Voena e con alcuni collezionisti privati, la mostra, in programma dal 29 ottobre al 26 novembre, accoglie opere di Bertozzi & Casoni, Remo Bianco, Giulio Boetto, Maurizio Cattelan, Ceretti-Derossi-Rosso, Giulia Crespi "Cerana", Hsiao Chin, Roberto Crippa, Gerardo Dottori, Tano Festa, Lucio Fontana, Franco Garelli, Peter Halley, Cesare Maggi, Luigi Mainolfi, Mario Merz, Armando Marrocco, Aldo Mondino, Gianfranco Pardi, Giuseppe Pelizza da Volpedo, Tania Pistone, Mauro Reggiani, Mimmo Rotella, Mark Rothko, Salvo, Sergio Sarri, Paolo Scheggi, Mario Schifano, Tino Stefanoni, Hendrik Frans van Lint, Francesco Zuccarelli.
    "Il verde ci fa pensare a Torino e a un momento di rinascita, esprime un senso di positività ed energia, di voglia di tornare a frequentarsi in occasioni di cultura e cittadinanza attiva, in un mese di grandi appuntamenti, tra l'art week e il tennis alle Atp Finals. L'arte e la solidarietà sono orizzonti della filantropia pubblica di Ersel, impulsi di passione della nostra famiglia, un modello che stiamo riproponendo anche a Milano" spiega Paola Giubergia, responsabile relazioni esterne di Ersel. "Questa mostra nasce da un lavoro di collaborazione tra Ersel, la galleria d'arte Robilant+Voena e alcuni collezionisti privati che hanno prestato le loro opere. Il nostro obiettivo è di mostrare come un quadro seicentesco possa essere felicemente accostato a un'opera di Schifano, oppure come un paesaggio ottocentesco dialoghi perfettamente con un'opera di Lucio Fontana. Unico denominatore comune deve essere la qualità" spiega Chiara Massimello. (ANSA).
   

Errore 404 - Pagina non trovata - ANSA.it

Errore 404

  • Errore 404 - Pagina non trovata

Errore 404 - Pagina non trovata

La cause per cui viene visualizzata una pagina di errore 404 sono principalmente le seguenti:

  • un URL digitato male;
  • un segnalibro/bookmark datato;
  • un collegamento datato proveniente da un motore di ricerca;
  • un link interno interotto sfuggito al webmaster.

Se vuoi segnalare il problema scrivici. Grazie



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie