In Giornate Autunno del Fai visite a cinque ville di Firenze

Da quelle dei Favard, a Poggio Imperiale, a Montauto

Redazione ANSA FIRENZE

(ANSA) - FIRENZE, 06 OTT - Cinque luoghi saranno speciali protagonisti, a Firenze e nei suoi dintorni, delle Giornate Fai d'Autunno, il 15 e 16 ottobre: si potranno visitare (con un contributo libero) Villa Favard sui lungarni, Villa Favard a Rovezzano, Villa La Favorita, Villa del Poggio Imperiale e Castello di Montauto all'Impruneta. In occasione dell'11/a edizione, è stato spiegato, i volontari della delegazione fiorentina si metteranno a disposizione per aprire appunto questi luoghi. La manifestazione si inserisce nell'ambito della campagna di raccolta fondi 'Ricordiamoci di salvare l'Italia' che il Fai organizza nel mese di ottobre. Dunque, tra i luoghi, i visitatori potranno ammirare Villa Favard sui lungarni, oggi sede di Polimoda, in un percorso che li condurrà alla scoperta delle stanze e, in generale, degli interni. Invece a Villa Favard di Rovezzano, all'altro capo della città, si potrà vedere ad esempio la raffinatezza delle sale di rappresentanza ottocentesche del piano terra. Villa La Favorita è invece la sede attuale del comando Regione Carabinieri Forestale Toscana, luogo che non è mai stato aperto al pubblico. All'interno di Villa Poggio Imperiale si trova la sede dell'Educandato statale della Ss. Annunziata. La visita al Castello di Montauto avrà più taglio storico-artistico. Il professor Carlo Francini, capo delegazione di Fai Firenze, ha sottolineato che "una delle missioni del Fai è far crescere la consapevolezza nei cittadini sull'importanza della cura del patrimonio e le giornate di autunno fiorentine vogliono tenere insieme due obiettivi: far conoscere dei beni straordinari a tanti cittadini e chiedere loro di sostenere le attività di restauro e di messa in valore del patrimonio che il Fai custodisce per noi e per le generazioni future". "Anche quest'anno torna un'iniziativa importante del Fai, dedicata a far riscoprire luoghi meno conosciuti ma non meno meritevoli di essere apprezzati dai cittadini", ha evidenziato il vicesindaco e assessore alla cultura di Palazzo Vecchio Alessia Bettini". (ANSA).
   

Errore 404 - Pagina non trovata - ANSA.it

Errore 404

  • Errore 404 - Pagina non trovata

Errore 404 - Pagina non trovata

La cause per cui viene visualizzata una pagina di errore 404 sono principalmente le seguenti:

  • un URL digitato male;
  • un segnalibro/bookmark datato;
  • un collegamento datato proveniente da un motore di ricerca;
  • un link interno interotto sfuggito al webmaster.

Se vuoi segnalare il problema scrivici. Grazie



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie