Emilia-Romagna

Musica: al Forlì open music si esplorano i linguaggi sonori

Il 26 e 27 giugno all'Arena San Domenico con ingresso gratuito

Alexander Hawkins, Fabrizio Ottaviucci ed Elio Martusciello saranno i nomi in cartellone a Forlì Open Music, il 26 e 27 giugno all'arena San Domenico nella città romagnola, alle 20.30 con concerti ad ingresso gratuito.
    'D'Istante' è il titolo di questa edizione del festival dedicato ai vari linguaggi sonori, che legherà i diversi concerti attraversando i linguaggi musicali più svariati, dalla tradizione al presente, con l'omaggio a Claude Debussy, geniale innovatore del linguaggio musicale occidentale, di cui il pianista Ciro Longabardi proporrà le suggestive Estampes, e le prime assolute di tre grandi autori della scena contemporanea, Riccardo Nova, Michael Pisaru-Liu e Stefano Scodanibbio, nelle interpretazioni di musicisti di caratura internazionale quali Manuel Zurria, Enrico Malatesta e il Sidera Saxophone Quartet.
    Con l'elettronica di Elio Martusciello e il pianoforte di Fabrizio Ottaviucci e Alexander Hawkins il programma sconfinerà nell'improvvisazione totale, esplorando ed esprimendo in estemporanea e da diversi punti di vista il pensiero artistico dell'oggi. Completa il programma la mostra personale del fotografo Pietro Bandini. Consigliabile la prenotazione (mail a info@areasismica.it). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie