Emilia-Romagna

Strage Bologna: inaugurato a Cesena murale per le vittime

L'opera in piazzale Karl Marx dell'artista Loris Dogana

(ANSA) - BOLOGNA, 26 LUG - Un murale nella zona della stazione ferroviaria di Cesena per ricordare le vittime della strage di Bologna del 2 agosto 1980. L'opera, realizzata dall'artista Loris Dogana, è stata inaugurata questa mattina dalla presidente dell'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna, Emma Petitti, dal sindaco di Cesena Enzo Lattuca, e dall'assessore ai servizi Culturali, Carlo Verona. Presenti anche i rappresentanti dell'associazione familiari delle vittime e dell'associazione Serendippo.
    Il murale, realizzato sulla parete esterna del dipartimento di Psicologia in piazzale Karl Marx, rappresenta l'Italia colpita dalla bomba del 2 agosto 1980. "Un uovo vuoto - ha commentato l'artista - un'Italia che ancora oggi è una frittata di uova nella quale non si riescono a identificare chiaramente responsabili e mandanti". La realizzazione dell'opera di Cesena conclude il progetto 'Lost&found 1980-2020. Memorie private e collettive 40 anni dopo': un percorso di arte pubblica sull'attentato del 2 agosto che attraversa strade e piazze di tutte le province dell'Emilia-Romagna con le opere murali di giovani artisti, tutti nati dopo il 1980. Insieme all'opera di Dogana, infatti, sono stati realizzati murales a Bologna, Parma, Reggio Emilia, Rimini, Modena, Ravenna, mentre sono in fase di completamento le opere di Ferrara e Sarmato (Piacenza).
    "Come Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, abbiamo sostenuto con piacere questo progetto che attraverso murales e installazioni urbane, unirà Bologna alle altre otto province della regione nella commemorazione dell'attentato alla stazione", ha spiegato la presidente Emma Petitti. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie