La Conferenza sul futuro dell'Europa fa tappa a Varsavia

Dal 7 al 9 gennaio il panel dei cittadini dedicato ad ambiente e salute

Redazione ANSA

BRUXELLES - La Conferenza sul Futuro dell'Europa arriva in Polonia. L'esperimento di democrazia partecipativa lanciato da Bruxelles per ripensare l'Ue farà tappa da venerdì 7 a domenica 9 gennaio al Collegio d'Europa di Natolin, fuori Varsavia, con la riunione del panel dei cittadini dedicato ai cambiamenti climatici, l'ambiente e la salute. Circa 200 cittadini provenienti da tutti gli Stati membri, di età e background diversi, elaboreranno una serie di raccomandazioni sui temi relativi all'incontro per adattare l'Europa alle sfide del futuro.

Le raccomandazioni elaborate dal panel dei cittadini assieme a quelle raccolte sulla piattaforma digitale dell'evento coinvolgeranno nel dibattito dell'assemblea plenaria della conferenza, prevista il 21 e 22 gennaio, dove saranno discusse assieme agli europarlamentari, ed i legislatori e i rappresentanti dei 27 governi dell'Ue. Per far fronte all'emergenza sanitaria gli organizzatori fanno sapere che a Varsavia "potranno partecipare o assistere di persona solo le persone vaccinate o coloro che hanno un certificato di guarigione da Covid-19". A causa Covid, il Comitato esecutivo della Conferenza ha inoltre deciso di posticipare la riunione del panel previsto dal 14 al 16 gennaio a Maastricht a data da destinarsi.

 

Di anche tu la tua sulla piattaforma digitale ---> https://futureu.europa.eu

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie