Marche

  1. ANSA.it
  2. Marche
  3. Speciali
  4. Piano triennale Fond. Carisap da quasi 12 milioni di euro

Piano triennale Fond. Carisap da quasi 12 milioni di euro

Cultura, sociale, salute, istruzione, sviluppo locale

Redazione ANSA ANCONA

(ANSA) - ANCONA, 17 NOV - L'Organo di indirizzo della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno ha approvato il Piano pluriennale 2023 - 2025, che definisce gli indirizzi, gli obiettivi e le linee strategiche per il triennio di riferimento, con un importo di 11 milioni 995.416 euro. Il Piano è stato varato "dopo un lavoro di analisi del contesto socio economico e delle principali esigenze espresse dal territorio, al termine di un articolato percorso di ascolto, confronto e condivisione che ha coinvolto nei tavoli di approfondimento oltre 400 rappresentanti di enti pubblici, terzo settore, imprese e privati cittadini". "La priorità - ha spiegato oggi il presidente Mario Tassi in una conferenza stampa - è stata data all'emergenza sociale, che attanaglia tante e tante persone nel nostro territorio impedendo loro di vivere una esistenza dignitosa. La nostra visione non è però limitata ad interventi risarcitori e meramente assistenziali, quanto piuttosto ad uno sviluppo, in una prospettiva di medio e lungo termine". La Fondazione investirà sulla cultura come fattore strategico impegnando 2 milioni 130mila euro. Per volontariato, filantropia e beneficenza stanziati 6 milioni di euro per creare centri di aggregazione e prossimità, per favorire percorsi di autonomia a beneficio di disabili, per fornire sostegno alle famiglie ed in particolare alle giovani coppie con figli, per contrastare la povertà economica e sociale e contribuire a dare una risposta al disagio abitativo. Sul fronte educazione, istruzione e formazione la disponibilità di risorse nel triennio è di un milione 480.416 euro. Un milione di euro sono destinati a salute pubblica, medicina preventiva e riabilitativa, un milione 350mila euro allo sviluppo locale favorendo interventi di sviluppo sostenibile con particolare attenzione al Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), per creare nuove opportunità di lavoro, e sostenendo la riqualificazione delle professionalità con attenzione alla transizione green e digitale, per sostenere progetti di recupero e valorizzazione delle risorse agricole, forestali ed agroalimentari favorendo l'occupazione e il ripopolamento delle aree montane. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie