Covid:diagnosi da intelligenza artificiale,tesi laurea Lecce

Secondo studio su tumore al colon retto da immagini istologiche

Redazione ANSA LECCE

(ANSA) - LECCE, 12 APR - L'intelligenza artificiale usata per il riconoscimento automatico del Covid-19 dai raggi X e per diagnosticare il tumore al colon retto da immagini istologiche.
    Sono i temi scelti per le tesi di laurea da due studenti salentini, Edoardo Vantaggiato ed Emanuela Paladini, neo laureati in "Computer engineering" all'Università del Salento.
    In particolare Edoardo Vantaggiato ha dimostrato che il Covid-19 può essere diagnosticato con una accuratezza del 98% da rx al torace, grazie a un metodo basato su reti neurali profonde e che sfrutta le potenzialità delle macchine dotate di comuni schede grafiche (GPU) utilizzate oggi per i giochi: la diagnosi può avvenire in qualche decina di millisecondi, contrariamente a quanto accade con il classico "tampone". Emanuela Paladini ha messo invece a punto un sistema in grado di riconoscere il tumore del colon retto al 90,53% da immagini istologiche, dimostrando come l'impiego dell'intelligenza artificiale può aiutare il patologo nella diagnosi. Entrambi i lavori hanno già guadagnato la pubblicazione su riviste scientifiche internazionali. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA