Tumori: Unicredit finanzia progetto diagnosi precoce al seno

Sistema innovativo realizzato dalla onlus vEyes

Redazione ANSA PALERMO

(ANSA) - PALERMO, 17 MAG - L'implementazione di un progetto innovativo di diagnosi precoce del tumore al seno realizzato dalla onlus vEyes è stato reso possibile grazie alla donazione effettuata da UniCredit. La onlus vEyes ha progettato e sviluppato Sabreen (Smart Assistant for BREast screENing), un sistema innovativo che utilizza una sonda, connessa ad uno smartphone, all'interno della quale sono stati integrati dei sensori con lo scopo di eseguire uno screening ecografico al seno, al fine di rilevare anomalie, segnalandole ad un centro di senologia. L'obiettivo di tale sistema, una volta completato il training del sistema di intelligenza artificiale, è di estendere ai medici di famiglia, o comunque a personale sanitario non esperto in ecografia mammaria, l'esecuzione dello screening.
    Dopo una prima fase che ha visto, alla fine dello scorso anno, l'acquisizione di 250 casi clinici, dagli inizi di marzo è in atto in alcuni centri clinici di Catania la seconda fase di sperimentazione clinica con il coinvolgimento di diversi centri clinici e di ben 100 donne di età compresa tra i 18 ed i 40 anni che hanno aderito ad una prima campagna di prevenzione avviata in collaborazione con la sezione di Catania della Lilt. La sperimentazione (alla quale sono connesse le campagne di screening ecografico gratuito) verrà estesa in una prima fase a varie zone del territorio siciliano.
    "Il nostro contributo - sottolinea Salvatore Malandrino, Regional Manager Sicilia di UniCredit - è stato reso possibile grazie a UniCreditCard Flexia Etica, una carta etica che prevede che il due per mille delle spese effettuate dai clienti vada ad alimentare, senza alcun onere a carico del titolare della carta, uno specifico Fondo le cui disponibilità sono destinate a diverse iniziative e progetti di solidarietà. Dal 2011 ad oggi, attraverso questo prodotto bancario, la banca ha assegnato in Sicilia oltre 1 milione 800 mila euro a 170 onlus che operano nell'isola". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA