Uccide figlio e si spara, ultimo saluto a piccolo Andrea

Più di 500 persone ai funerali. Bikers scortano bara

(ANSA) - TORINO, 25 SET - Più di 500 persone nel parco di villa Ogliani, oggi pomeriggio, hanno dato l'ultimo saluto ad Andrea Baima Poma, l'undicenne di Rivara che domenica notte è stato freddato con un colpo di pistola dal padre Claudio, che si è poi tolto la vita.
    Il feretro è arrivato 'scortato' da un gruppo di bikers. La moto era infatti una grande passione del bambino, che col padre era solito fare numerosi viaggi sulle due ruote.
    La mamma Iris, in prima fila, ha indossato una maglia con il volto di Andrea. Gli amici, su richiesta proprio della mamma, hanno scritto sulla bara messaggi di saluto per l'undicenne. Il parroco di Rivara, don Riccardo Florio, ha invitato ancora una volta la comunità ad unirsi di fronte a questo enorme dolore che ha sconvolto il paese. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie