Borgosesia e Vercelli, procedure snelle per nullaosta dehors

Limitati gli adempimenti burocratici per bar e ristoranti

(ANSA) - VERCELLI, 23 APR - I Comuni di Vercelli e Borgosesia, i due principali centri abitati del Vercellese, hanno messo a disposizione di baristi e ristoratori procedure semplificate per la richiesta di allestimento e ampliamento dei dehors, in vista dell'apertura al pubblico di lunedì. Nel centro valsesiano il sindaco Paolo Tiramani ha predisposto un modulo che non richiede marca da bollo, e non sarà necessaria alcuna autorizzazione paesaggistica: basterà solo il parere favorevole della polizia locale. "L'auspicio - dice - è che questo limite di poter lavorare solo all'aperto possa venire presto superato, grazie ad un miglioramento della situazione generale: impegniamoci tutti a rispettare le regole, facciamo scendere la curva dei contagi e aiutiamo l'Italia intera a ripartire con nuovo slancio".
    Lo stesso succede a Vercelli, dove il Comune si è impegnato a sostenere gli esercenti del settore, duramente provato dai mesi di chiusura. "Per agevolare le tanto attese riaperture - spiega il sindaco Andrea Corsaro - abbiamo pensato ad una procedura snella e veloce per accogliere le richieste di ampliamenti o realizzazione di nuovi dehors per bar e ristoranti". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie