Piemonte

Sfida Garrone, integrare Made in Italy in economia digitale

Nuova iniziativa Il Comunicatore Italiano

(ANSA) - TORINO, 12 GIU - Il Comunicatore Italiano, brand nato nel 2010 per affrontare per primo in Italia la web reputation, ha aperto in Piemonte una nuova sede per rispondere alla domanda di integrazione nell'economia digitale del Made in Italy. Produrrà report riservati per fornire un corretto e concreto orientamento a investitori istituzionali e privati, banche e imprenditori del Made in Italy.
    Nata per iniziativa di Pier Domenico Garrone, è la prima esperienza con questo format professionale presente nel Nord Ovest. Il debutto ufficiale con l'incontro a porte chiuse 'Italia Restart Impresa'. "Abbiamo identificato la domanda dell'imprenditore in ricerca di capitali e di competenze, gestione del passaggio generazionale, selezione di soci anche per la crescita aziendale e gestione reputazionale del business", spiega Garrone, secondo cui "i primi due settori per dimensione economica e interesse nel Nord Ovest sono le infrastrutture e l'agroalimentare . Siamo pronti per supportare le aziende in progetti di smart cities e smart road, per l'innovazione digitale dell'agroalimentare. La presenza e soprattutto l'interesse registrato da advisor di fondi nazionali e internazionali, banche e manager dei due settori - conclude - ha confermato che Italia Restart Impresa è partita col piede giusto". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie