Piemonte

Slow Food, gli animali al centro del programma di Cheese

Senza non ci sarebbero protagonisti kermesse, latte e formaggi

(ANSA) - TORINO, 28 LUG - "Tutto ciò che si vedrà a Cheese 2021 non esisterebbe se non ci fossero gli animali. Non avremmo il latte e i formaggi. Non esisterebbero l'allevamento, gli alpeggi, la transumanza e i pascoli, ad esempio. Non solo, senza animali, anche la montagna sarebbe diversa: se le bestie non vagassero all'aperto libere di brucare l'erba il paesaggio sarebbe più incolto, meno vivibile, inospitale e inadatto alle attività umane, prima fra tutte l'agricoltura". Lo sottolinea una nota di Cheese, il più grande evento internazionale dedicato ai formaggi, organizzato da Slow Food e la città di Bra, con il sostegno della Regione Piemonte, dal 17 al 20 settembre.
    Per permettere a un numero più ampio possibile di persone di seguire i temi al centro del dibattito, Cheese fa sapere di aver organizzato, per il 16 settembre, due conferenze online. La prima, dal titolo 'Oltre il visibile: capiamo e salvaguardiamo il modo animale' con Serena Milano, la seconda 'La biodiversità si salva allenando il gusto: impariamo a comprare i formaggi naturali' con Piero Sardo, presidente della Fodazione Slow Food per la Biodiversità Onlus. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie