Piemonte

Carabinieri: gen.Lunardo, orgoglioso di essere a Torino

Nuovo comandante provinciale, tutti possono contare su di noi

(ANSA) - TORINO, 16 SET - "E' un privilegio prestare servizio dove è nata l'Arma dei Carabinieri. Sono orgoglioso di essere qui". Si presenta così Claudio Lunardo, 53 anni e nuovo Comandante provinciale dei carabinieri di Torino. Il Generale di Brigata ha preso il posto del colonnello Francesco Rizzo soltanto da pochi giorni, ma ha già le idee chiare sulle priorità da affrontare.
    "Intendo proseguire l'intenso lavoro svolto dai miei predecessori, orientando l'azione istituzionale nella provincia essenzialmente lungo due direttrici: controllo del territorio e attività investigative - spiega Lunardo presentandosi ai giornalisti -. Da un lato rafforzare l'attività di prevenzione e presidio del territorio, intensificando contestualmente gli sforzi investigativi per il contrasto di tutte le aggressioni criminali, a cominciare da quelle sferrate dalla criminalità organizzata".
    Lunardo ha già partecipato in questi giorni a due incontri sulla sicurezza in Prefettura. Tra i suoi obiettivi quello di consolidare ulteriormente il "rapporto di fiducia con i cittadini, attraverso l'intensificazione delle occasioni di ascolto e dialogo, anche con lo svolgimento di mirate iniziative a sostegno delle fasce più deboli della popolazione. Soprattutto in questa fase di difficoltà - continua il generale - dovuta alla perdurante emergenza pandemica, vogliamo continuare ad offrire riferimenti concreti a tutti i torinesi, che debbono avere la certezza di poter contare sui 'loro' carabinieri".
    Il generale ha concluso spiegando che è sua intenzione "visitare il cantiere Tav in Val di Susa". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie