Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Medical Division: l’acqua sicura che previene anche le infiammazioni osteoarticolari

Pagine Sì! SpA

 L’acqua prodotta dai dispositivi di Medical Division costituisce un valido contributo per prevenire le infiammazioni: dal dolore articolare complesso al semplice mal di testa. Ciò è possibile in quanto l’accumulo di tossine, i cataboliti, creano una situazione di sofferenza “ma – spiegano gli esperti dell’azienda pugliese - con la giusta struttura chimica dell’acqua e il giusto contenuto di sali rendiamo più efficaci ed incisivi i fenomeni di scambio cellulare, in modo da favorire l’eliminazione delle tossine”. Il dispositivo brevettato di Medical Division garantisce, dunque, “acqua sicura di supporto al corretto funzionamento dell’organismo per quanto riguarda l’idratazione e l’eliminazione delle sostanze dannose per il nostro fisico”.

Gli esperti ribadiscono che “l’acqua sicura’ è frutto di un processo di depurazione che le conferisce il giusto tasso di alcalinità e la giusta percentuale di sali minerali, pienamente rispondente al fabbisogno quotidiano di ogni individuo”. L’acqua alcalina prodotta da Medical Division contiene potassio e sodio in percentuali che, come gli stessi esperti dell’azienda rimarcano, “si avvicinano moltissimo a quelle presenti nelle nostre cellule”.

Scegliere di avere in casa o in azienda una macchina dell’acqua di Medical Division vuol dire promuovere uno stile di vita che mira al benessere psico-fisico dell’individuo. Ciò, senza trascurare i vantaggi per l’ambiente in quanto le macchine dell’acqua perseguono la politica d’avanguardia dell’ecosostenibilità e della transizione ecologica. L’acqua osmotizzata e alcalina di Medical Divison fa bene al corpo e contribuisce fattivamente alla salvaguardia ambientale diminuendo drasticamente il consumo di plastica. Altro importante vantaggio è costituito dal fatto che le macchine sono dei presidi medici e per l’acquisto sono previsti anche importanti incentivi fiscali, sia per le diverse realtà imprenditoriali che per i privati.

SCOPRI DI PIÙ

Visita il sito

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Modifica consenso Cookie