Press Release

  • Enoteca Cucumazzo: “Prodotti e bollicine nostrane, è un Natale all’insegna del Made in Italy”
COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Enoteca Cucumazzo: “Prodotti e bollicine nostrane, è un Natale all’insegna del Made in Italy”

Pagine Sì! SpA

Prodotti italiani, meglio se locali, da acquistare di persona in negozio. Questo è un Natale nel segno della tradizione, anche sulla tavola. “La richiesta di Franciacorta e in generale di bollicine italiane supera quella di Champagne. La tendenza ormai è piuttosto delineata” spiega Terry Cucumazzo, che insieme al padre Pietro e al fratello Paolo gestisce l’Enoteca Cucumazzo di Bari e rileva anche la predilezione dei clienti per i prodotti del territorio.

“Molte persone decidono di acquistare vini pugliesi e stanno andando molto bene anche i panettoni e i prodotti in cioccolato realizzati nella nostra regione” aggiunge l’imprenditrice, che riconduce il fenomeno alla volontà degli italiani di supportare le aziende nostrane nella lenta ripresa dopo la pandemia. “La nostra scelta di proporre prodotti natalizi realizzati in Puglia punta proprio a questo obiettivo e credo che molte persone al momento di fare i propri acquisti seguano lo stesso principio - aggiunge - È giusto supportare il Made in Italy in tutti i settori per uscire insieme da questi anni così particolari”.

Questo Natale, tuttavia, promette di essere ben diverso da quello passato. Il cambiamento si vede semplicemente entrando nei negozi. Dopo il boom degli acquisti online dello scorso anno, infatti, i punti vendita tornano a riempirsi. “Alle persone piace scegliere i regali e comprarli di persona, così come a noi piace accoglierli ed accompagnarli nella selezione – aggiunge – Non è piacevole lavorare dietro lo schermo di un computer o al telefono”. Non è un caso che ormai poche persone utilizzino la app, che pure si è rivelata preziosa nell’ultimo anno e mezzo, poiché di fatto ha permesso all’Enoteca di lavorare attraverso la consegna a domicilio. Anche nei mesi più complessi della pandemia, infatti, la famiglia Cucumazzo ha continuato a proporre alla propria clientela le oltre 7.000 etichette disponibili sia attraverso l’applicazione che tramite i social network, ma oggi, pur continuando a mantenere tutti i servizi, non hanno dubbi: “Siamo felici di poter accogliere di nuovo i clienti nelle nostre due sedi”, quella di viale Japigia 64 e quella via Calefati 61, ed “è importante che tutti rispettino le norme di sicurezza per far sì che la situazione non peggiori di nuovo e si possa lentamente tornare alla normalità”.

SCOPRI DI PIÙ

Visita il sito

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Modifica consenso Cookie