COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale ANCI Sicilia

Vaccini subito anche al personale di Accademie, conservatori e agli operatori scolastici comunali

ANCI Sicilia

“Come abbiamo già segnalato nei  giorni scorsi, riteniamo  che sia necessario inserire, nell’ambito della campagna vaccinale, dedicata al personale scolastico, anche i dipendenti  comunali impegnati negli asili e nelle altre scuole di ogni ordine e grado”. Ha dichiarato Leoluca Orlando, presidente di ANCI Sicilia, a commento della notizia relativa al via libera alle  prenotazioni, presso le piattaforme dedicate, per il  personale docente e non docente delle scuole statali siciliane, i cui nominativi sono stati comunicati alla Regione dai ministeri competenti. 

 

“Cosa analoga è accaduta per le accademie e i conservatori, non ancora inclusi nel piano vaccinale regionale,  mentre Università e scuole hanno già iniziato”. Continua il presidente Orlando.

“Il personale dei Comuni che lavora nelle scuole è quello a più stretto contatto con i bambini della scuola materna e primaria, con i disabili e con gli utenti del servizio mensa, così come il personale impegnato nelle accademie e nei conservatori ha la stessa probabilità di infettarsi di quello che lavora nell’ambito universitario e risulta, quindi,  inverosimile che non vengano  annoverati come categorie a rischio contagio”. Aggiunge  Orlando 

“Chiediamo,  quindi,  agli assessori regionali  Ruggero Razza e Roberto Lagalla, con delega rispettivamente alla salute e all’istruzione – conclude il presidente Orlando - un tempestivo intervento finalizzato ad attivare, anche per queste categorie di lavoratori, la possibilità di prenotare il vaccino anti – Covid,   in tempo reale e senza attendere le operazioni di monitoraggio”.

Responsabilità editoriale:
ANCI Sicilia


Modifica consenso Cookie