Dl sostegni: ragionieri, incertezze su esonero da contributi

Cassa affronta in un webinar 'nodi' norma per professionisti

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 17 MAG - L'esonero contributivo per professionisti e lavoratori autonomi "contenuto nel decreto sostegni, e promulgato dalla circolare ministeriale uscita pochi giorni fa, ci fa comprendere due cose: che occorrerà una nuova circolare attuativa, e che entro il 31 luglio 2021 scadranno tutti i termini per le incombenze fiscali. È lecito chiedersi cosa accade fino a quella data? I contribuenti devono pagare? E quanto?". Sono domande che si è posto il consigliere d'amministrazione della Cassa previdenziale dei ragionieri Paolo Longoni. in un webinar promosso dallo stesso Ente privato presieduto da Luigi Pagliuca. "Per ora - ha aggiunto - di concreto in termini di dilazione dei pagamenti non c'è ancora nulla. Ma, di sicuro, bisognerà differire questo termine se vogliamo evitare il default di aziende e partite Iva". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie