Professioni: ingegneri, avanti con ddl per tutela malattia

Zambrano, domani saremo al Senato per iniziativa trasversale

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 17 MAG - Il disegno di legge trasversale sul rinvio delle scadenze in capo al professionista malato, o infortunato, deve andare avanti, al di là degli "assurdi conteggi della Ragioneria generale dello Stato" (secondo cui ne deriverebbe un effetto finanziario negativo pari a circa 236,3 milioni di euro, ndr), che ne hanno fermato da qualche mese l'iter, nella commissione Giustizia di palazzo Madama. Parola del presidente del Consiglio nazionale degli ingegneri, Armando Zambrano, che nella prima giornata del congresso della categoria, a Parma, ha anticipato la sua presenza all'evento di domani pomeriggio, alle 14, al Senato, quando i parlamentari che hanno sottoscritto il testo (il primo firmatario è il senatore di FdI Andrea de Bertoldi, ad averlo siglato sono, però, esponenti di diversi partiti politici, ndr) si confronteranno con i vertici di Ordini, Casse e sindacati professionali sulla norma. "Ci batteremo" per l'approvazione del ddl, ha sottolineato il numero uno degli ingegneri italiani. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie