• Incendio in Policlinico Bari, pronto soccorso ancora chiuso

Incendio in Policlinico Bari, pronto soccorso ancora chiuso

Trasferiti 16 pazienti in modulo esterno, nessun intossicato

E' ancora chiuso il pronto soccorso del Policlinico di Bari a seguito del rogo scoppiato nella tarda serata di ieri nei sotterranei della struttura, dove si trovavano rifiuti e biancheria. I vigili del fuoco hanno lavorato tutta la notte per mettere in sicurezza l'area e sono ancora in corso i rilievi tecnici per accertare eventuali danni e comprendere l'origine delle fiamme. All'esterno dell'area si sente ancora odore di bruciato.
    Dopo l'incendio il pronto soccorso è stato evacuato per il denso fumo che si è diffuso e 16 pazienti sono stati trasferiti nel modulo esterno per le emergenze e messi in sicurezza. E' invece rimasto sempre operativo il resto del padiglione. Non risultano feriti o intossicati.
    "I danni - fa sapere il Policlinico - sono stati limitati agli ambienti e alle attrezzature. Sono in corso verifiche per accertare le cause dell'incendio. L'area del pronto soccorso attualmente non è ancora agibile per via dell'intenso odore di fumo". 
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030



    Modifica consenso Cookie