Puglia
  • Doppia Taranta a Lecce, anche nuovo libro di Milena Magnani

Doppia Taranta a Lecce, anche nuovo libro di Milena Magnani

"Io alla Taranta ci credo", noir psicologico radicato in Salento

(ANSA) - BARI, 12 AGO - Giornata speciale a Lecce per la Taranta venerdì 13 agosto, quando oltre alla tappa del festival itinerante per La Notte della Taranta, è in programma per la rassegna ExtraConvitto la prima presentazione del libro "Io alla Taranta ci credo", nuovo lavoro di Milena Magnani, scrittrice bolognese che al Salento, patria elettiva, ha dedicato una parte importante della vita e un impegno diretto per la tutela del territorio e il contrasto alla desertificazione.
    Al centro della tela di questo ragno Magnani pone Donata, una giovane donna alla ricerca di se stessa, contemporanea ma alle prese con una storia ancestrale legata alla sua cultura e chiave di volta è un malessere, quella "malesciana" che Donata non sa dire. Oggi "la cura proposta alla paziente - si legge in una presentazione - non può più essere quella del rituale storico classico, che faceva ballare tarantate e tarantati al ritmo del tamburello inseguendo a ritroso i passi del ragno. Gli psicofarmaci hanno sostituito la terapia domiciliare e corale, perfezionando gli equilibri biochimici: e tuttavia, il vuoto dell'isolamento e dell'incomprensione, come e più di prima, resta". In un racconto dalle sfumature noir, attraversato da un certo realismo magico sudamericano, c'è un tributo d'amore, rabbia e nostalgia alla cultura salentina, a cominciare dal titolo provocatorio.
    L'appuntamento è alle 20 negli spazi all'aperto della Biblioteca Bernardini, in piazzetta Carducci, per un dialogo con l'autrice, accompagnato da letture a cura di Maria Rosaria Cristaldi e musiche di Rocco Zecca. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie