Puglia
  1. ANSA.it
  2. Puglia
  3. >ANSA-IL-PUNTO/COVID: in Puglia aumentano i decessi, oggi sono 6

>ANSA-IL-PUNTO/COVID: in Puglia aumentano i decessi, oggi sono 6

Dei 4.632 attualmente positivi, 18 sono in terapia intensiva

(ANSA) - BARI, 06 DIC - Dopo un numero costante di tre decessi al giorno dall'1 al 3 dicembre, due morti il 4 dicembre e zero decessi ieri, oggi il bollettino diffuso dalla Regione Puglia riporta sei vittime dovute al Covid nelle ultime 24 ore.
    Scendono invece a 18, dai 21 di ieri, i posti letto occupati nelle terapie intensive, mentre si riducono da 139 a 137 i letti occupati nelle cosiddette aree 'non critiche'. Dall'1 al 6 dicembre in Puglia sono guariti in 872 dal Covid che nello stesso periodo ha provocato la morte di altre 17 persone.
    Oggi i nuovi casi di Coronavirus in Puglia sono stati 187 (l'1,1% dei 17.045 test eseguiti) così distribuiti: 23 in provincia di Bari, 5 nella provincia Barletta-Andria-Trani, 13 in quella di Brindisi, 109 nel Foggiano, 32 nel Leccese e 3 in provincia di Taranto. Delle 4.632 persone attualmente positive nella regione, 137 sono ricoverate in area non critica e 18 in terapia intensiva.
    "Abbiamo una situazione che potrebbe seriamente peggiorare durante le feste", teme il sindaco di San Nicandro Garganico (Foggia) Matteo Vocale, che ha firmato una ordinanza con cui obbliga i cittadini a indossare le mascherine anche all'aperto.
    "Non mi diverto a farlo ma è un richiamo alla responsabilità di tutti", precisa. Il provvedimento rimarrà in vigore fino al 6 gennaio e l'uso del dispositivi di protezione riguarderà "le strade o le zone in cui vi siano manifestazioni in atto o in qualsiasi altro luogo dove si crei assembramento tra persone - si legge nell'ordinanza - a eccezione dei bambini inferiori a 6 anni, delle persone con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina". Escluse anche le persone che "devono comunicare con un disabile qualora il dispositivo di protezione ostacoli fortemente la comunicazione". Oggi, nella prima giornata del 'Super green pass', non si sono registrati particolari disagi in Puglia dove sono stati effettuati controlli a campione alle fermate dei bus, sui treni regionali e nei bar. Nella stazione centrale di Bari il personale di Ferrovie dello Stato ha controllato il certificato verde a chi saliva sui treni. "Ci sentiamo tutti più sicuri e va bene così se serve a non tornare indietro sulla pandemia", hanno evidenziato alcuni pendolari.
    Per quanto riguarda la campagna vaccinale la Puglia ha un tasso di somministrazioni elevato e dovrà continuare a mantenere un target minimo di 29.672 vaccinazioni quotidiane nei giorni lavorativi assicurando almeno 19.841 somministrazioni nei giorni di festa. E' infatti questo l'obiettivo comunicato dalla struttura commissariale nazionale alla Regione, e riportato in una circolare alle Asl e ai responsabili della campagna vaccinale. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie