Puglia
  1. ANSA.it
  2. Puglia
  3. Caprarica di Lecce, festa del cibo come gioia e riflessione

Caprarica di Lecce, festa del cibo come gioia e riflessione

Prima edizione con 5 giorni di cooking-show, incontri e immagini

(ANSA) - IL CAIRO, 02 OTT - E' in corso in un comune del leccese, Caprarica, la prima edizione di una kermesse di quattro giorni che è incentrata sull'alimentazione di qualità e si candida a "diventare un luogo plurale della scoperta, del confronto, della creatività, dei saperi e dei sapori, dell'arte e della bellezza, in definitiva della gaiezza".
    Lo segnala Pantaleo Piccinno, Presidente del Distretto Agroalimentare di Qualità Jonico Salentino (Dajs) in una brochure che illustra l'iniziativa dal titolo "Festa Gaia - Storie di terre e di cibo".
    Avviata il giovedì 29 settembre, la "festa" in corso fino a lunedì 2 ottobre include "show-cooking", esibizioni di alta cucina condotte da cuochi come Enzo Olivieri, Presidente della Federazione degli Chef Italiani nel Regno Unito e Giuseppe Pantano, noto come "Mr. Peppe" in Paesi di cinque continenti in cui ha operato come diplomatico.
    Nel programma di Gaia spiccano anche proiezioni cinematografiche, dibattiti, corsi di cucina, mostre fotografiche, presentazioni di libri, premiazioni, conferenze, concerti, rendendo questo lungo fine settimana Caprarica di Lecce un "luogo di conoscenza e amicizia, di confronto e riflessioni", come ha evidenziato nella brochure Franco Danieli, Presidente del Comitato organizzatore.
    Fra i partecipanti si notano l'ex-ministro delle Politiche agricole e forestali Paolo De Castro, ora parlamentare europeo e professore ordinario di economia e politica agraria presso dell'Università di Bologna; Grammenos Mastrojeni, un diplomatico italiano, docente universitario e Vice Segretario Generale aggiunto dell'Unione per il Mediterraneo; l'esperto di sistemi alimentari Salvatore Magazzù, già Capo dell'unità Consumatori e sicurezza alimentare dell'Agenzia esecutiva per i consumatori, la salute, l'agricoltura e la sicurezza alimentare della Commissione europea (Chafea); l'ex-politico di estrema sinistra, scrittore, attivista ambientalista e pacifista, ora "coltivatore diretto e apicoltore" Mario Capanna; e il fotoreporter Uliano Lucas, fondatore del museo "Ma.Co.f." (Centro della Fotografia Italiana).
    "Il cibo con il suo significato culturale, simbolico, rituale rappresenta da sempre un efficace strumento di comunicazione, di incontro e di confronto tra popoli e culture", ha notato nella brochure il sindaco di Caprarica, Paolo Greco.
    "Festa Gaia è anche" un "momento di riflessione comune sulla crisi del nostro pianeta provocata dalla irresponsabilità umana", ha affermato il primo cittadino del Comune che, "più di altre realtà", ha patito per la xylella, la fitopatia che distrugge gli ulivi. "Ma anche come - ha aggiunto - l'immobilismo non sia sinonimo di ecologia". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie