Di nuovo visitabili i siti della Direzione regionale dei Musei

Domani riapre anche il Museo Archeologico Cagliari e Pinacoteca

Da oggi, con il passaggio in zona gialla, riaprono al pubblico, nel rispetto nelle delle norme di sicurezza anti-Covid, i luoghi della cultura gestiti dalla Direzione regionale dei Musei della Sardegna. Ecco i siti interessati:

- Compendio Garibaldino a Caprera - dal martedì alla domenica, dalle 8.30 alle 14.00 (ultimo ingresso 13.15). Gli accessi saranno contingentati con un massimo di 15 persone ogni 15 minuti. Per prenotare è necessario chiamare al numero telefonico: 3357505401.
  - Memoriale Giuseppe Garibaldi a Caprera - dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.30 (ultimo ingresso 16.30). Per la visita al museo e negli spazi del Forte Arbuticci non è necessaria la prenotazione. Chiuso sabato e domenica.
  - Pinacoteca nazionale di Sassari - dal martedì al sabato, dalle 9.00 alle 18.00, (ultimo ingresso 17.30).
  - Area archeologica del Museo nazionale Antiquarium Turritano di Porto Torres - dal martedì al sabato solo su prenotazione (massimo 5 persone per gruppo) nei seguenti orari: 9.30, 11.30, 15.00 e 16.00. Per info e prenotazioni: +39 079514433 e-mail: drm-sar.museoarcheo.portotorres@beniculturali.it Per ulteriori aggiornamenti consultare le pagine social dei musei o il sito https://musei.sardegna.beniculturali.it/musei/

Domani, invece, martedì 18 maggio, riaprono il Museo Archeologico nazionale di Cagliari e la Pinacoteca nazionale. Il pubblico potrà scoprire e conoscere i nuovi allestimenti realizzati nelle sale del Museo completamente rinnovate e ora fruibili. Nella Pinacoteca poi sono state approntate due vetrine dedicate ai reliquiari della tradizionale gioielleria sarda. Si tratta di piccole teche in argento protette da due vetri create dagli orafi artigiani locali.

Nella sezione dedicata ai grandi personaggi dell'archeologia sarda, al secondo piano del Museo Archeologico, è ora esposto il ritratto di Filippo Vivanet, architetto e ingegnere che diresse il Regio Museo Archeologico di Cagliari dal 1878. Grande curiosità per lo spazio dedicato ai vetri di età romana, in cui sono esposti unguentari, brocche, urne cinerarie, coppe e bicchieri provenienti da Cornus, Porto Torres e altre località della Sardegna.

Il museo resterà aperto dal martedì alla domenica, dalle 9.00 alle 20.00 e per assicurare una visita in piena sicurezza gli ingressi saranno contingentati. E' fortemente consigliata la prenotazione per i visitatori singoli, obbligatoria per i gruppi e nel fine settimana. Per prenotare scrivere con un giorno di anticipo all'indirizzo: man-ca.prenotazioni@beniculturali.it.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie