Sardegna

Maxi piantagione marijuana con 3mila arbusti in Sardegna

Un arresto e due denunce in un'azienda agricola a Villasor

Una piantagione di marijuana è stata scoperta e sequestrata dalla polizia nelle campagne di Villasor all'interno di una azienda agricola. Sotto chiave sono finite 3mila piante dalle quali si sarebbero potuti ricavare 450 chili di droga, per un valore di oltre 750mila euro. In manette è finito Cristian Sciola, 19 anni, denunciati in stato di libertà il padre di 56 anni e la mamma 43enne che insieme al giovane gestiscono l'azienda agricola.

L'operazione è stata condotta da i 'Falchi' della squadra mobile della Questura di Cagliari con il supporto del Reparto Volo di Oristano e del Reparto Prevenzione Crimine di Abbasanta. Secondo quanto accertato dagli investigatori, coordinati dal dirigente Fabrizio Mustaro, per impiantare la coltivazione illegale sono stati utilizzati, come copertura, dei falsi documenti di una piantagione legale di cannabis sativa intestata ad una terza persona estranea ai fatti. Dagli accertamenti, invece è emerso che la marijuana sequestrata aveva un principio attivo almeno 16 volte superiore al limite massimo consentito. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie