Sardegna

Vela: Swan Challenge Sardinia, si decide tutto sabato

Tre prove svolte oggi sulle acque della Costa Smeralda

(ANSA) - PORTO CERVO, 25 GIU - Tre prove svolte oggi alla Swan Sardinia Challenge, con cambi ai vertici di alcune classi.
    Al comando, a un giorno dalla conclusione, si trovano Hatari (ClubSwan 50), G-Spot (ClubSwan 36), Nadir (ClubSwan 42) e Ulika (Swan 45).
    Un vento di Maestrale dall'intensità ideale, tra i 14 e i 18 nodi, ha permesso al Comitato di Regata di far disputare tre prove ai 34 yacht, suddivisi in 4 classi e in rappresentanza di 12 nazioni, presenti a Porto Cervo per la prima edizione della Swan Sardinia Challenge, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda insieme a Nautor's Swan e ClubSwan Racing.
    Il campo di regata posizionato davanti a Porto Cervo si è rivelato particolarmente tecnico, offrendo a tattici e strateghi molte opportunità per risalire le posizioni. In tutte le classi le barche hanno regatato con piccoli distacchi, girando compatte le boe e tagliando il traguardo nell'arco di alcuni secondi l'una dall'altra.
    Nella classe ClubSwan 50 è stata la giornata di Hatari, condotta dall'armatore tedesco Marcus Brennecke, coadiuvato da Marcus Wieser alla tattica e Michele Ivaldi come stratega. Con due primi e un secondo come parziali di giornata si è portata al comando della classifica provvisoria ai danni di Sparti, che paga il sesto posto della prima prova di giornata nonostante la buona partenza, ma si riprende con un terzo e un primo posto nelle prove successive, mantenendo il distacco dal primo in classifica generale in soli 4 punti.
    Tra i ClubSwan 36, G-Spot mantiene la leadership provvisoria su Vitamina grazie al primo posto nella prova finale di giornata.
    Terza posizione, a un solo punto da Vitamina, per Farstar di Lorenzo Mondo (tattico Alvaro Marinho) che ha vinto con distacco la prima prova di giornata, facendo seguire un terzo e un secondo posto.
    Cambio al vertice tra i ClubSwan 42, dove lo scafo spagnolo Nadir di Pedro Vaquer Comas ha scalzato dal vertice Koiré - Spirit of Nerina, oggi sottotono. Nella Swan 45 Class, Ulika di Stefano Masi si conferma al comando con due primi e un terzo posto che le permette di scendere in mare per l'ultimo giorno con piccolo vantaggio di 2 punti sull'inseguitore diretto, l'olandese Motions di Lennard van Oeveren. Terzo posto provvisorio per Fever di Klaus Diederichs. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie