Sardegna

Fratelli scomparsi,auto trovata bruciata

Scoperte anche tracce di sangue, verso inchiesta per omicidio

La Procura di Cagliari indaga per duplice omicidio sulla vicenda della scomparsa dei due fratelli calabresi Massimiliano e Davide Mirabello, rispettivamente di 35 e 40 anni, da qualche tempo residenti a Dolianova (Cagliari), usciti di casa domenica pomeriggio senza fare più ritorno. Il fascicolo è stato aperto dal sostituto procuratore di turno, Gaetano Porcu, per consentire accertamenti immediati sull'auto ritrovata bruciata ieri sera. La Volkswagen Polo a bordo della quale i due si erano allontanati è stata rinvenuta non troppo distante dall'abitazione dei due fratelli, in aperta campagna. Il fascicolo per omicidio è stato aperto anche per consentire l'esame del maglione con tracce di sangue, trovato sempre vicino all'abitazione.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie