Sicilia

Comunali: Pd, a Caltagirone vince l'accordo con il M5s

Segretario regionale, voti incoraggianti, è modello per Sicilia

(ANSA) - CALTAGIRONE, 11 OTT - "E' un risultato, che seppur in attesa dell'ufficialità, non esito a definire incoraggiante.
    A Caltagirone Fabio Roccuzzo viaggia nettamente verso la vittoria al primo turno. Secondo i dati in nostro possesso, 25 sezioni scrutinate su 41, Roccuzzo è al 53,6% contro il 41,6% del candidato di Centrodestra". Lo afferma il segretario del Pd Siciliano, Anthony Barbagallo, commentando i dati che vedono in vantaggio con ampio margine il candidato sostenuto dai Dem, dal M5s e anche da 'Cento passi'.
    "E' un risultato importante - aggiunge Barbagallo - se si considera che qui il Centrodestra si è presentato unito e compatto a sostegno del suo candidato. Ma qui a Caltagirone regge l'accordo tra Pd e Cinquestelle: un esito che conferma i risultati conseguiti anche nelle elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre nel resto d'Italia. Caltagirone è il modello da seguire in Sicilia".
    "Aspettiamo l'ufficialità - ha detto Roccuzzo - ma il trend di distacco sul candidato di centrodestra si conferma. Non vedo l'ora di mettermi al lavoro per la mia città".
    Il candidato del centrodestra è Sergio Gruttadauria, vice del sindaco uscente, Gino Ioppolo, che non si è ricandidato. Sono oltre il 2% ciascuno gli altri due candidati a sindaco: Giusy Aliotta e Roberto Gravina. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie