Sicilia

Tumori: senologia Agrigento, sistema 'Vabb' diagnosi precoce

Asp, strumento di ultima generazione permette crescita reparto

(ANSA) - PALERMO, 24 MAG - Il prossimo giugno, nella diagnostica senologica dell'ospedale di Agrigento, verrà installato permanentemente il sistema 'Vabb' (Vacuum Assisted Breast Biopsy), per la diagnosi precoce dei tumori alla mammella. Ne dà notizia l'Asp di Agrigento.
    "La sofisticata metodica, sfruttando la micro guida stereotassica - si legge nella nota dell'azienda - incrementerà la possibilità di analizzare un ventaglio ancora più ampio di reperti identificando lesioni minime, anche precancerose, o microcalcificazioni". L'installazione della strumentazione contribuirà all'ulteriore crescita di un reparto che, solo nell'ultimo anno, ha permesso di "scovare" oltre 100 casi di tumore al seno, spesso in fase precoce.
    "Il sistema per biopsie mammarie 'vuoto-assistito' - aggiunge l'azienda - non rappresenta un punto d'arrivo nel percorso di diagnosi precoce in provincia perché l'Asp di Agrigento ha avviato anche un'indagine di mercato per l'acquisto di un mammografo con tomosintesi e con mezzo di contrasto che permetterà alla diagnostica senologica agrigentina di attestarsi tra le eccellenze nazionali, grazie anche alle attuali collaborazioni con le più prestigiose università italiane".
    "Il sistema Vabb - dice il commissario Mario Zappia - si somma agli investimenti già compiuti e a quelli che si aggiungeranno per dotare il nostro territorio di strumenti innovativi". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie