Sicilia

Sanità:ospedali Licata e Canicattì, partono lavori nuova Tac

Dureranno due mesi

(ANSA) - PALERMO, 26 MAG - Al via i lavori di adeguamento dei locali e degli impianti per l'installazione di una moderna diagnostica di tomografia computerizzata negli ospedali "San Giacomo D'Altopasso" di Licata e "Barone Lombardo" di Canicattì.
    L'intervento complessivo, fra lavori propedeutici ed installazione con collaudo della nuova strumentazione, avrà una durata di circa due mesi con un investimento da parte dell'Asp di Agrigentodi circa 1 milione e 180 mila euro. Ne dà notizia l'azienda sanitaria. Le attuali apparecchiature, funzionanti ma non più all'altezza dei più recenti standard diagnostici, verranno sostituite con macchinari di ultima generazione "a centosessanta strati", in grado cioè di permettere la rapida acquisizione di immagini di altissimo livello con una sensibile riduzione anche delle quantità di radiazioni emesse. "Si tratta di un salto qualitativo non da poco - si legge in una nota - che garantirà un ampliamento anche della tipologia di indagine offerta sul territorio con l'esecuzione di studi total body, vascolari, cardiaci, neurocardiologici e di colonscopia virtuale". L'installazione dei nuovi macchinari TC negli ospedali di Licata e Canicattì ampliano le dotazioni del dipartimento di scienze radiologiche, diretto da Angelo Trigona.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie